Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
6 maggio 2011 5 06 /05 /maggio /2011 21:46

Cosa fa diventare una nazione forte e importante, la sua politica, il suo esercito, la sua espansione geografica, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni, le sue radici, il popolo.

Noi non possiamo dire che non abbiamo le carte in regola per essere una nazione forte e importante, abbiamo la nostra 

storia scritta su migliaia di libri, abbiamo portato la nostra genialità in tutte le parti del mondo, riusciamo ad essere il

popolo più altruista pronti sempre a farsi carico dei problemi degli altri, mettiamo subito i nostri risparmi a disposizione

delle miriadi di associazioni benefiche, riusciamo in fase di crisi economica a surclassare qualsiasi altro stato, e non

riusciamo a levarci di torno questi reietti di politici con un democratico sistema cioè con il voto!! queste sono cancrene

che ci infettano, ci fanno star male e allora perchè non prendere una saggia decisione, facciamoci sentire uniamo tutti

insieme le nostre voci senza nessun colore o bandiera, nella pila che bolle ci siamo noi tutti non loro!! nelle tribù più primitive esiste un solo modo di essere vivere con amore e far mangiare la famiglia e aiutarsi uno con l'altro, e dove invece

si fà politica ci si mangia l'un l'altro.

Io fremo anche se ho 60 anni, dalla voglia di riscattare quei valori che ci hanno fatto crescere, la purezza di credere che

ancora c'è del buono in noi che uniti tutti insieme siamo pronti ha fare nuove leggi un nuovo statuto che sia al disopra di

tutta questa immondizia propinataci da ignobili persone, voce di popolo voce di Dio!!

Io continuerò ha darvi il tormentone e sono pronto ha mettermi in gioco ma come dico sempre avanti i giovani con idee

sensate, per poter cambiare questo nostro sistema politico e vi dirò che dal Presidente della repubblica votato dal popolo

a i nostri rappresentanti votati da noi limitiamo solo ad una camera, il parlamento senza il senato che ci costa miliardi di

euro l'anno, il nostro parlamento deve essere composto solo da trecento persone motivate ha lavorare per il popolo facendo interessi comuni, il Presidente della repubblica eletto dal popolo non dovrà avere più 65 anni, e dovrà assumere

tutti i poteri dello stato, il parlamento porterà programmi in discussione i programmi verranno applicati ed emandati dal presidente il suo incarico sarà di cinque anni e non più di due mandati, i parlamentari uguale più di due mandati non potranno fare, finito il loro mandato come tutti ritorneranno al loro lavoro che avevano prima con un grande soddisfazione

di aver contribuito ad uno stato democratico.

Condividi post
Repost0
4 maggio 2011 3 04 /05 /maggio /2011 19:43

 

Li chiamano gli invisibili,perchè la gente che gli passa vicino fa finta di non

vederli ma esistono e sono tanti ed è una realtà scomoda, ma se la gente

fa finta di non vederli lo stato li ignora completamente, per lo stato non sono

neanche più dei numeri, sono solo reietti da cancellare.

E pensare che forse prima di arrivare a quelle condizioni sarà stato forse,un ingegnere, avvocato,un fornaio,un meccanico chissà certo è che solo lui te lo

può spiegare il perchè è arrivato a finire cosi?

Però penso che qualcosa di dignitoso per lui si possa fare, non basta dargli

un piatto caldo e dei vestiti usati, forse ha bisogno di ritrovare se stesso con

l'aiuto di qualcuno che gli dia dignità umana e la speranza di vivere i suoi

giorni tranquillamente, basterebbe solo un pò di solidarietà dei nostri cari politici per far si che anche questi poveretti vengano riintegrati nella società.

Io vorrei che per un attimo in quei vestiti ci fosse uno dei politici, che si svegli

la mattina sopra una panchina e dove tutto il suo guardaroba sta nelle due buste, e cominciare a pensare come dovrà vivere la sua giornata .

Ci sono molti volontari che insieme alla croce rossa e la caritas ogni giorno

pensano a questi poveretti, troppo fanno con le loro forze, ma non basta ci

vuole l'aiuto dello stato che li riporti ad essere vivi, ad essere persone che si

vedono, persone facenti parte della società, persone che ancora hanno da dare.

Condividi post
Repost0
1 maggio 2011 7 01 /05 /maggio /2011 15:56

Squalo

Chi sono i veri squali ?

Da cosa si riconoscono?

Cosa mangiano?

Dove vivono?

Come si riproducono?

Come si comportano nel branco?

Frà loro c'è un capo branco?

Si possono addomesticare?

 

 

 

 

 

I veri squali sono i nostri signori politici,i nostri banchieri,i nostri petrolieri, che poi sono coloro i quali ci assalgono per mangiarci dolcemente piano piano per non finirci subito.

Come si riconoscono ecco questo è molto difficile riconoscerli, perchè riescono ha mimetizzarsi in mezzo alle persone comuni e quando li riconosci già ti hanno ferito.

Cosa mangiano, sono onnivori mangiano di tutto soldi,potere, petrolio,persone,e più s'ingozzano e più vogliono sono

senza intestino al suo posto c'è solo una cloaca.

Vivono per lo più raggruppati in colonie ma non si sbranano tra di loro anzi sembrerebbe che ci sia competizione tra di loro

ma se li studi attentamente t'accorgi che è un bluff .

La loro riproduzione avviene tramite noi, si proprio cosi noi siamo quelli che gli diamo fiducia, li proecriamo, li mettiamo in grado di poterci coercizzare senza sentire il dolore.

Il loro comportamento nel branco è molto socievole, si c'è talvolta qualche scontro verbale però sono sempre pronti insieme per farti la festa.

Si esiste fra loro un capo branco ma non è l'assoluto, perchè poi fra loro sono molto democratici.

Qualcuno ci ha provato a domesticarli ma è molto difficile, serve molta pazienza, per fare un buon lavoro bisognerebbe

privarli dei loro privilegi, metterli in quarantena isolati, fargli molti sciampi, e la cosa più importante sarebbe di spiegargli

una volta per sempre che noi non siamo al loro servizio ma sono loro che sono al nostro servizio e siamo noi che li

paghiamo non loro.

Chissà se riusciremo a farli diventare dei bei pesciolini anzichè squali !!!!!!!!!!!!!

Condividi post
Repost0
1 maggio 2011 7 01 /05 /maggio /2011 14:09

imagescolomba.jpeg

 

Oggi finalmente la giustizia divina, ha dato ragione al cuore dei giovani, l'uomo diventato Papa vola nel cielo dei Beati

per poter continuare da lì sù il suo cammino verso i giovani, proteggendoli da tutti quei pericoli che la vita quotidiana

prospetta ai nostri ragazzi e ragazze .

Per me penso che sia stato fino ad oggi l'unico Papa che sia stato capace di coinvolgere l'umanità intera con la sola forza dell'amore senza forzare la religiosità obbligata, ma perchè lui era uno di noi uno dei tanti non era Papa ma uomo con tutti

i suoi malanni, dubbi,incertezze,angherie subite sulla sua pelle come uno di noi, superando tutto ciò con la sola forza dell'amore verso il prossimo rispettando la dignità altrui.

Spero soltanto che il messaggio che ha lasciato arrivi anche ha chi ci governa e aprisse i loro cuori veramente.

 

 

 

Sono sempre e solo i migliori che se ne vanno e lasciano un vuoto incolmabile.............................ciao Karl

Condividi post
Repost0
24 aprile 2011 7 24 /04 /aprile /2011 09:00

225605945_c85d09c02c.jpg

Vedere queste immaggini oggi è normale, ci si scandalizza, ci si fà polemica, ci si fà politica,ci si fà religione.

Però io ci voglio ragionare per sapere di chi è la colpa?

La colpa forse è di quell'essere abbietto che la porta li ha prostituirsi che abusa di lei per i suoi illeciti guadagni e la sfrutta

come un oggetto? O la colpa è di chi ci và per ottenere il suo piacere sessuale e la paga? Oppure la colpa è dello stato che non dà una dignità ha costei? O addirittura fosse la chiesa che la condanna e poi l'assolve? E se invece fosse lei che ha pensato che è più facile per guadagnare soldi?

C'è un posto al mondo dove non accade? Ma questo che fà questa signorina viene fatto in tutto il mondo,viene fatto in tutti i modi con diverse maniere il prostituirsi, soltanto lei lo fà per strada le altre lo fanno per arrivare dove vogliono arrivare, al

successo, perchè fatto da una donna di classe diventa stile, eccentrività, reality, artisticità,e diventa quasi una cosa bellissima da poterlo dire tranquillamente in famiglia di modo che i figli possano imparare, e per lei è successo.

E per quella poveretta in strada? Rimane sempre ???????????????

Condividi post
Repost0
22 aprile 2011 5 22 /04 /aprile /2011 15:28

2926509759_57d1163ac1.jpg

 

Come diceva Pappalardo nella canzone, ecco io dico lasciatemi sfogare......., il mondo mi crolla addosso ma io posso,

sfogarmi solamente e di più non farci niente, saluto tutta la gente basta che non sia opprimente,fatemi diventare onorevole perchè possa prender il sole,possa prender pure io qualcosa che poi diventi mio,io non mangio a pancia piena perchè ho l'anima serena, e quando il sole scende e muore voglio solo un pò d'amore.

Vorrei e dico vorrei avere la possibilià almeno una sola volta nella vita di riuscire ha capire il perchè dei nostri s.s. onorevoli che cosa fa scattare la molla che quando si impadroniscono di qualsiasi cosa non ne basta una...due...tre...quattro.....cinque....dieci....ma dico ma quanta fame hai ho è solo ingordigia pur di sprecare ma niente all'altri, lo butto ma a te niente..........

ciao e buona pasqua a tutti meno che a me.....................

Condividi post
Repost0
20 aprile 2011 3 20 /04 /aprile /2011 16:35

Come riuscire a sopravvivere e già un grosso problema, come me credo che ce ne siano a milioni nel mondo, che arrivati

ad un certo punto della vita e cioè passati i 60 anni, ti accorgi che la tua vita è stata cosi veloce,intensa fino a quel momento hai amato, lavorato, creato, vissuto senza fermarti un momento ha guardarti dentro e si eri talmente preso dalle varie situazioni di vita belle o brutte ma vere vissute così intensamente da tirare sempre di più anche se cadevo ricominciavo,mi schiacciavano ed io seguitavo con più ardore e arroganza ad andare avanti, troppe volte ho ricominciato e non mi sono mai chiesto se era l'ultima volta.

Però oggi è diifficile ammertelo per uno come me e chi mi conosce sa bene il mio carattere quante volte sia risorto dalle ceneri, oggi sono qui davanti al mio pc ancora per poco,che ammetto pubblicamente il mio fallimento di vita,sia come padre poichè non sono stato in grado di concepirli,sia come compagno che non sono più in grado di proteggere la vita della mia compagna per dargli una sicurezza,ho fatto delle scelte sbagliate pensando di far bene ed invece mi ritrovo ai miei 61 anni con nulla in mano zero meno di zero un fallimento totale, non ho lavoro,non ho più una casa tra pochi giorni

perchè devo venderla per pagare tutti i miei sbagli, non mi commisero perchè il mio carattere non me lo permette, se lo scrivo è perchè voglio sfogarmi e non commiserato, i sbagli vanno pagati e non mi tiro indietro a costo di rimanere solo senza niente e non accettare più l'aiuto del cielo, lo sò sono parole molto dure per chi mi conosce e mi ha sempre aiutato

e che mi ha dato sempre stima,prego coloro che mi conoscono di accettare per l'ultima volta le mie scuse per averli delusi

ma in fondo sono solo un essere umano come tutti voi,forse molto più debole di quanto pensassi.

Siamo tutti coinvolti in questa società che giornalmente si serve di noi solo per farci salassi dandoci in cambio miriadi di miraggi e che sono solo miraggi e nulla più,la felicità è vacua, il nostro passaggio su questa terra è talmente veloce che

non riesci neanche ha pensare che è già passato, la nostra vita è solo piena di avrei voluto fare.......... volevo.......... avrò........

e tutto passa lasciandoti solo il rammarico che non è un video che puoi tornare indietro per correggere i tuoi sbagli, vai

solo avanti dove non si sà forse è cosi che deve andare.

Condividi post
Repost0
16 aprile 2011 6 16 /04 /aprile /2011 19:19

Ho conosciuto un fornaio veneziano, che aveva cominciato ha lavorare all'eta di 12 anni in un forno vicino Mestre,poi a 19

anni è sceso a Roma sempre seguitando il suo lavoro di panettiere, prese il posto in un forno centrale di Roma e li fino a quando è andato in pensione a 65 anni, quest'uomo dopo aver lavorato la bellezza di 53 anni e portato avanti una famiglia

composta olre a lui moglie e 3 figli, sempre lavorando solo lui e mantenendo dignitosamente i figli agli studi, Lui è andato

in pensione all'epoca con circa 1 milione al mese, ma beffa ha voluto che dopo qualche anno di pensione è morto.

Scusate per l'apertura dell'articolo cosi triste ma forse sarà più triste nella chiusura !

Ho sentito da qualcuno, che un certo sig. Geronzi noto guaritore di aziende, lasciava l'ncarico assunto un anno prima ,

in una azienda da lui sanata e guarita con appena 120 milioni di euro di liquidazione, certo lo sappiamo tutti quanto ha

dovuto lavorare in questo anno di sanatura e che la sua liquidazione è stata calcolata ai minimi termini, ora pare che sia stata richiesta la sua opera miracolosa in un altra azienda, speriamo che almeno questa azienda gli paghi la sua giusta

prestazione pover 'uomo, questo santo non ce la fà più dategli un pò di ferie dei bonus vacanza se li merita tutti!192517044_1ee4fccaae.jpg

 

cane bastonato

Condividi post
Repost0
15 aprile 2011 5 15 /04 /aprile /2011 19:42

Leggendo i vari giornali( che poi ammazza ammazza so tutti na razza) tra le varie notizie si parla ancora di soldi ai partiti

e che un signore del pd chiede che vengano raddoppiati per poter creare una forza per mandare a casa Berlusconi!

Ma dico io sti signori sinistra destra centro verdi azzurri rossi bianchi a strisce gialle sole nascente luna che scotta mo

tarubo pure a bicicletta magno io tu fa ladieta come so scomodi i soldi forse è meglio per te non averli.

Quello che mi preoccupa e che inizialmente ai loro esordi in politica so tutti bravi ,belli puliti,che quando ti chiedono il tuo voto tu ti senti un magone al cuore che vorresti dargli più voti possibile per quanto è bravo e buono d'animo, ma poi dopo

ti accorgi che quel ragazzo della via della via gluck non è nientaltro che na iena pronta a sbranarti come tutti i senior politici

( i senior sono i vecchi politici che dal 1947 non se ne vanno via, vanno solo quando sono orizzontali,) che insegnano ai

junior come si fà a toglierci i soldi senza farci del male, basta farsi le leggi ad personam, un momento questo modo di dire

non è che la inventato Berlusconi ma i suoi predecessori del 47, che già alla prima legislatura si erano preoccupati di come darsi degli stipendi congrui per sopravvivere e far sopravvivere il loro partito.

Io dico solo e ripeto quel che dicono loro IL POPOLO é SOVRANO e allora popolo sovrano mandiamoli tutti a casa,ma tutti

ma dico tutti dall'usceri fino alle cariche ad honorem, e si riparte da zero e la cosa più importante di scrivere sulla costituzione i sitpendi , e che finito il mandato te ne devi tornare al tuo lavoro che avevi senza nessun privilegio perchè il privilegio l'hai avuto ad essere eletto per rappresentare gli elettori che ti hanno votato i quali non prendono una lira per il

disturbo .

Condividi post
Repost0
14 aprile 2011 4 14 /04 /aprile /2011 16:38

Premessa: IO sono un dei tanti come voi, con i vari problemi di vita sempre alla ricerca della sopravvivenza per riuscire a fare questo passaggio terrestre con meno dolore possibile.

 

Come togliere i parassiti che ci infestano giornalmente?

Bisogna fare attenzione quando si vota per l'entourage politico che nella scheda non ci siano quelle scritture piccole di spiegazioni fantasma dove senza saperlo firmiamo che i nostri candidati sono autorizzati a percepire stipendi bonus gettoni o altro alle nostre spalle. Fare attenzione nei comizi quando ci spiegano quello che vogliono fare per noi e quanto ci costeranno di stipendio per il mandato che dovranno fare.

E già questi parassiti sono i piu resistenti, quando hanno preso possesso dei loro posti e molto molto difficile toglierli,

l'unica maniera e togliere loro i vari bonus , rivedere i loro stipendi, togliere i privilegi, e poi finito il mandato rimandarli dove sono venuti a casa senza nessun special, conoscevo un amico che diceva sempre ad un amico: Signore mio infinito tu che sei cosi buono con noi peccatori sei cosi indulgente amorevole io ho un amico cosi buono cosi dolce che noi non lo meritiamo ti prego mio Signore prendilo su con te nel cielo ! ecco forse potremmo chiederlo anche noi al Signore di prenderli su con lui i nostri signori politici che sono cosi buoni che noi non li meritiamo.

Grazie questo è solo un anticipo !

Condividi post
Repost0

Présentation

  • : Blog di lamoscasaggiamamolesta
  • : quello che provo dentro di me io lo scrivo e vorrei urlare a sguarciagola al mondo intero so che nel mio piccolo potrei essere un leader pronto ha rinunciare a me stesso per gli altri! sono sempre convinto che l'unione fa la forza! per sconfiggere la corruzione politica basta usare il cervello, cambiare è possibile! perseverare seguitando a non agire, è la morte della dignità!
  • Contatti

Recherche

Liens